I migliori accessori per lo smart working comodo e... davvero smart!

Che sia una scelta oppure no, lo smart working ha senza dubbio dei lati positivi, come la possibilità di avere una scrivania stipata di accessori.

Raggiungere l'equilibrio perfetto quando lavoriamo da casa non è facilissimo, soprattutto se siamo alle prime armi con lo smart working. Riuscire a ritagliarci uno spazio adeguato a lavorare è senza dubbio il primo passaggio, ma quello immediatamente successivo è trasformare un semplice piano di appoggio in una postazione di lavoro.

Il che, oltre che a renderla utile, passa anche per il renderla piacevole da vedere, oltre che da utilizzare. E nulla vieta di riuscire a fare le due cose insieme, per esempio aggiungendo degli accessori smart che ci permettano di vivere la nostra casa al massimo anche quando siamo seduti alla scrivania.

Google Nest Hub - L'assistente per l'ufficio e la smart home

Per chi lavora da casa, dare una rapida occhiata al tempo, agli appuntamenti, alle previsioni del tempo e così via è una vera comodità, soprattutto quando riusciamo a farlo senza dover aprire un nuovo programma o una finestra del browser.

In questo Google Nest Hub rappresenta uno schermo aggiuntivo imbattibile. In più contiene l'Assistente di Google, per cui può essere usato sia per controllare il resto della casa intelligente, sia come smart speaker.

Nuovo Echo dot con orologio - l'assistente intelligente ed economico

Se ci piace l'idea di avere un'assistente vocale sulla scrivania ma vogliamo una soluzione economica, il nuovo Echo Dot di terza generazione è la soluzione ideale.


Dal punto di vista delle funzionalità come assistente vocale, sappiamo che fra Google e Amazon è una guerra ad armi pari, quindi in questo caso dal punto di vista della gestione dei servizi e della smart home non manca nulla. In più la nuova versione ha un display a LED che può essere usato come orologio, termometro o timer.

Caricabatterie contactless

Qui davvero c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma se il nostro smartphone supporta la carica wireless, un caricabatterie di questo tipo è davvero l'accessorio definitivo, soprattutto se lavoriamo molto con lo smartphone. Per migliorare l'esperienza al massimo, scegliamone un modello in cui lo smartphone stia in piedi, in modo che ci faccia anche da supporto per controllare messaggi e chiamate. In fondo, anche lo spazio è importante e in questo modo uniremo due accessori in uno.

Il porta cuffie da tavolo: smart working significa anche spazi ottimizzati

Non importa se abbiamo un tavolino ricavato nel sottoscala o una scrivania da due metri quadrati, ci sono alcune cose che sembrano essere fatte apposta per essere sempre in disordine.

smart working porta cuffie

E, come sappiamo, il disordine è nemico del lavoro intelligente, soprattutto se per noi non significa semplicemente telelavoro. Il porta cuffie da tavolo di Cozoo è progettato proprio per accogliere tutto quello che non sappiamo mai dove appoggiare: cuffie, smartwatch, chiavette USB e così via. Dispone anche di tre porte USB, quindi svolge anche la funzione di hub.

Naturalmente, prese e luci intelligenti

Magari ci piace lavorare con le luci un po' più basse e alzarle solo quando abbiamo una call, oppure vogliamo avere la possibilità di accendere una vecchia lampada quando si fa sera. Ma lampadine e prese intelligenti sono un validissimo alleato della nostra produttività. Basta pensare a quante volte al giorno dobbiamo alzarci dalla scrivania, per esempio perché abbiamo dimenticato di accendere la luce.

envelope-ofacebook