Ascoltare musica con gli smart speaker: ecco tutti i servizi disponibili

Ascoltare musica con gli smart speaker e gestire le canzoni con i comandi vocali è semplice: basta conoscere i servizi compatibili con i nostri dispositivi. Ecco un pratico elenco

Gli smart speaker possono essere sfruttati per ascoltare la musica e per rendere migliore l’atmosfera della nostra abitazione intelligente. Per consentire agli assistenti digitali di esprimere al massimo le loro potenzialità, bisogna conoscere quali sono i servizi musicali gratuiti e a pagamento che possono essere connessi agli smart speaker per dare inizio alla riproduzione.

Per rendere più semplice la ricerca del miglior servizio musicale per smart speaker, abbiamo pensato di parlare in maniera dettagliata dei principali dispositivi e dei servizi compatibili con ciascuno, in modo da poter decidere facilmente quale servizio utilizzare in base allo smart speaker che possediamo.

Riprodurre musica con Amazon Echo e Alexa

Iniziamo con il dire che tutti i dispositivi Amazon Echo – Echo Show, Echo Dot e Echo Spot – sono in grado di riprodurre musica. L’Echo Dot è uno dei più utilizzati, anche se le sue dimensioni contenute non vanno a vantaggio della qualità di riproduzione.

Vediamo ora quali sono i servizi musicali per Alexa ai quali ci si può affidare se si ha intenzione di ascoltare della buona musica.

Amazon Music

Il servizio ufficiale di riproduzione musicale di Amazon è naturalmente la scelta più ovvia, e trattando i dispositivi di questa azienda è d'obbligo parlarne. Sul mercato esistono due tipologie di servizio: Amazon Prime Music ed Amazon Music Unlimited.
Nel primo caso la riproduzione dei brani musicali – attualmente ne sono disponibili circa due milioni – è gratuita per tutti i clienti che hanno sottoscritto l’abbonamento ad Amazon Prime, mentre nel secondo caso viene richiesto di sottoscrivere un abbonamento specifico, per accedere a più di cinquanta milioni di brani musicali, tra i quali anche le ultime canzoni uscite.
Il servizio Music Unlimited di Amazon ha un costo di 9,99 euro al mese, ma i clienti Prime possono optare per l’abbonamento annuale a 99 euro, in modo da risparmiare due mesi. Il primo mese è gratuito, per consentire ai clienti di testare il servizio, che ricordiamo essere perfettamente compatibile con la riproduzione tramite Alexa.

Servizi musicali di terze parti

Alexa può interagire anche con molti servizi musicali di terze parti, che possono essere scelti quale alternativa al servizio musicale ufficiale sviluppato da Amazon. Ecco la lista ufficiale dei principali servizi musicali compatibili:

  • Spotify 
  • iHeartRadio
  • Apple Music
  • SiriusXM
  • Gimme
  • Pandora
  • TuneIn 
  • Deezer
  • Tidal
  • Vevo

Per poter sfruttare questi servizi bisogna effettuare il login al servizio scelto dall’applicazione Alexa, seguendo il percorso Impostazioni -> Musica e inserendo i dati del proprio account. Per utilizzare Spotify bisogna avere un abbonamento premium, invece per TuneIn non è richiesto l’accesso tramite app Alexa. Va detto che alcuni di questi servizi non sono disponibili nel nostro Paese, per cui nell'elenco sono indicati in grassetto quelli disponibili in Italia.

Riprodurre musica con Google Home

L’assistente virtuale sviluppato da Google è cresciuto molto negli ultimi anni ed è oggi in grado di interagire con una vasta gamma di servizi e di altri dispositivi. Riprodurre musica con Google Home è molto semplice se si conoscono i servizi musicali compatibili con questo dispositivo:

  • Google Play Music
  • Spotify
  • TuneIn
  • YouTube Music
  • iHeartRadio

Google Play Music è il servizio musicale sviluppato proprio dalla società di Mountain View e reso disponibile sia nella versione gratuita che a pagamento ed in entrambi i casi compatibile con l’assistente digitale. Lo stesso vale per Spotify, che può essere usato sia con abbonamento free sia con quello a pagamento.

Riprodurre musica con HomePod

Anche HomePod, dispositivo prodotto da Apple, può essere sfruttato per ascoltare musica in alta qualità. Alcuni credono che possa essere utilizzato solo con altri dispositivi Apple e per riprodurre brani con il servizio Apple Music, in realtà non è così.

Con HomePod si ha la possibilità di riprodurre musica sfruttando uno qualsiasi dei servizi musicali compatibili con il dispositivo Apple:

  • Apple Music
  • Amazon Prime Music
  • YouTube Music
  • Spotify (a breve)
  • Pandora

Questi sono i principali servizi musicali per i quali si ha piena compatibilità e con cui sarà possibile ascoltare milioni di brani in alta qualità, avviando la riproduzione dal proprio HomePod  Apple. 

envelope-ofacebook