Che succede in casa? Videocamere di sorveglianza per tutte le esigenze

Una videocamera smart ci permette di sapere cosa succede quando non siamo in casa, avvisandoci quanto tornano a casa i figli e segnalando l'ingresso di estranei

Le videocamere di sorveglianza non sono certo una novità: sono usate da anni, sia negli uffici sia nelle abitazioni private. Col tempo però si sono evolute di parecchio e i semplici occhi elettronici sono diventati col tempo sempre più intelligenti. Siamo passati da banali dispositivi in grado di registrare passivamente tutto quello che accade a modelli più evoluti, in grado di riconoscere il movimento, registrando solo questi momenti avvisando i proprietari di casa via mail o SMS. Le più recenti, però, vanno ancora oltre, usando il riconoscimento facciale per individuare i membri della famiglia.

NEST Cam Indoor e Outdoor

NEST è stata fondata nel 2010 da Tony Fadell and Matt Rogers, due ex ingegneri di Apple. Il primo prodotto è stato un termostato, seguito da un rilevatore di fumo. Non si trattava di dispositivi come tanti, ovviamente, ma di oggetti stilosi, per molti versi "intelligenti". Inutile dire che ci ha messo poco a rivoluzionare il mercato.

Le proposte di NEST i breve tempo hanno attirato le attenzioni di Google, che nel 2014 non ha esitato a fare ai fondatori dell'azienda un'offerta che non potevano rifiutare: 3.2 miliardi di dollari per acquisire l'azienda.
Ora i prodotti NEST sono distribuiti tramite il Google Store e la gamma si arricchita di nuove proposte, fra cui due videocamere, una per esterni e una per interni.

Le NEST Camera sono dotate di caratteristiche tecniche di tutto rispetto: registrano filmati alla risoluzione di 1920x1080 - con una qualità decisamente più elevata della media - 24 ore su 24. "Dove li salvo tutti sti filmati", si starà chiedendo qualche lettore. Semplice: sul cloud.
Ogni istante verrà salvato sulla nuvola di Google e verrà conservato per un massimo di 30 giorni. Non tutti sentiranno l'esigenza di avere sottomano un intero mese di registrazioni, quindi si può optare per far conservare le immagine anche per soli 5 o 10 giorni. Fatto che porta un risparmio notevole: il servizio di archiviazione è infatti a pagamento, con cifre che oscillano dai 5 euro mensili per conservare solo gli ultimi 5 giorni, ai 30 per i 30 giorni. 1 euro al giorno, insomma, che si aggiunge al costo della videocamera (199 euro o per quella da interni, 229 per il modello da esterni). Non è una cifra elevatissima, ma bisogna tenere conto del fatto che si paga per ogni singolo dispositivo. Quindi, se alla NEST Cam Indoor se vuole aggiungere una seconda per inquadrare un'altra zona della casa, o magari si vuole tenere sotto controllo gli esterni con la NEST Cam Outdoor, la cifra salirà di conseguenza. Sono comunque disponibili dei pacchetti che permettono di risparmiare fino al 50% sul servizio, quando si usano più camere contemporaneamente. Entro l'anno dovrebbe essere in ogni caso lanciato un servizio di abbonamento flat, che comprende le registrazioni per tutte le videocamere presenti in casa.
Segnaliamo infine che le videocamere NEST non hanno bisogno di batterie, ma si connettono direttamente alla corrente elettrica.

Le videocamere intelligenti di Netatmo

Videocamera di sorveglianza Netatmo Indoor

Le videocamere di sorveglianza proposte da Netatmo sono estremamente stilose ed eleganti, hanno un campo visivo molto ampio (130°) e sono in grado di garantire un'ottima qualità anche nelle riprese notturne. Ciò che rende unici questi dispositivi però non è l'hardware, ma il software. La Videocamera Interna Intelligente si distingue per la capacità di riconoscere i volti: durante la configurazione del dispositivo, infatti, bisognerà inquadrare i volti dei familiari, animali domestici compresi, e grazie agli algoritmi di riconoscimento facciale, quando saremo presenti in casa noi, i nostri parenti o i pet di famiglia, non verranno inviati allarmi né partirà alcuna registrazione.

Al contrario delle camere di NEST, infatti, quelle di Netatmo registrano solo i momenti importanti, cioè quando viene rilevato un movimento. Naturalmente, quando saremo presenti noi o altri membri della famiglia, non verrà registrato nulla: la privacy è salva.

Anche la Videocamera Esterna Intelligente è dotata di funzioni evolute ma non è in grado di effettuare riconoscimento facciale. Di contro, ci avviserà della presenza di auto, animali domestici o generiche persone, senza però specificare chi siano queste persone. Funziona anche di notte grazie a un faretto integrato, che potrà rimanere acceso tutta la note o attivarsi solo quando viene rilevato un movimento.

Un aspetto interessante delle videocamere Netatmo è la possibilità di scegliere dove salvare i filmati: si può optare per una scheda SD (inclusa), o per caricarli su DropBox. Il sottotesto è che una volta fatto l'acquisto (299 euro per il modello da esterni, 199 per quelli indoor), non ci saranno abbonamenti o altri costi "nascosti" per l'utilizzo.

envelope-ofacebook