Come attivare Philips Hue con Amazon Alexa e Google Home

Ecco cosa dobbiamo fare per attivare Philips Hue utilizzando solo la voce, grazie ad Amazon Alexa o Google Home

Avere in casa dei dispositivi Philips Hue ci permette di comandare punti luce, e non solo, tramite l’omonima app, ovunque siamo, sul divano di casa o dall’altra parte del mondo, in modo facile e immediato. Possiamo comandare il singolo punto luce o creare scenari che attivino o spengano gruppi di luci, decidendone persino colore e intensità. Se disponiamo anche di uno smart speaker, possiamo eseguire tutti i comandi presenti sull’app Philips Hue direttamente tramite la voce. Attivare Philips Hue su Amazon Alexa e Google Home è facilissimo. Sono necessari pochi secondi e qualche passaggio sull’app: di seguito troviamo con precisione cosa dobbiamo fare. Ricordiamoci che, prima di attivare Philips Hue sullo smart speaker che abbiamo in casa, dobbiamo configurare i nostri punti luce o gli scenari sull’app Philips Hue.

Attivare Philips Hue con Amazon Alexa

Sul nostro smartphone apriamo l’app Alexa. In basso a sinistra tocchiamo l’icona Dispositivi. Nella pagina che si apre tocchiamo, in alto a destra, il simbolo +, quindi l’opzione Aggiungi dispositivo. L’app ci chiede se le nostre lampade Philips Hue supportino il Bluetooth. Se abbiamo il bridge Hue rispondiamo No e indichiamo quale sia il nostro bridge Hue. Ora tocchiamo in basso l’opzione Trova dispositivi. Attendiamo, la ricerca può durare sino a 45 secondi. Dovremmo quindi leggere sullo schermo un messaggio che confermi l’avvenuta commessione con il sistema Philips Hue. Su Impostazioni>Impostazioni dispositivo possiamo verificare che siano presenti tutte le stanze e i punti luce che abbiamo configurato sull’app Philips Hue. Ora possiamo comandare le nostre luci con la voce e provare che tutto funzioni dicendo, per esempio, “Alexa accendi le luci nel salotto”.

Attivare Philips Hue con Google Home

Sul nostro smartphone apriamo l’app Google Home. Tocchiamo l’opzione Aggiungi e quindi Configura dispositivo. Nella pagina che si apre selezioniamo Hai già configurato qualcosa? Tra la lista dei prodotti presenti scegliamo Philips Hue. Ora dobbiamo inserire i dati relativi al nostro account Philips Hue. Una volta fatto appare la lista di tutti i nostri punti luce e possiamo assegnare a ciascuno di essi a una specifica stanza. Ora possiamo comandare le nostre luci con la voce e provare che tutto funzioni dicendo, per esempio, “OK Google accendi le luci nel salotto”.

envelope-ofacebook