Da Finder il nuovo termostato smart Bliss 2

Nuovo termostato connesso Bliss 2 di Finder, la nuova soluzione per la climatizzazione domestica

Il nuovo termostato connesso Bliss 2 di Finder mette a disposizione nuove funzioni smart e s’interfaccia perfettamente con i più diffusi assistenti vocali. È quindi integrabile con i sistemi per smart home Google Home e Amazon Alexa. Ha anche un elegante design minimal, funzionalità avanzate e diverse possibilità di gestione

Un termostato sempre connesso, anche senza rete Wi-Fi

Il termostato Bliss 2 di Finder Tipo 1C.B1 integra sia la tecnologia Wi-Fi sia quella Bluetooth. Proprio grazie al Bluetooth, in casa è perfettamente gestibile da smartphone anche senza rete Internet. Supera quindi, ogni possibile interruzione di rete e può essere usato anche in ambienti non coperti da un router. Finder non ha pensato solo alle funzionalità, ma anche al look. Bliss 2 ha, infatti, un profilo sottile e una doppia finitura. Nasce dalla collaborazione di Finder con lo studio Fossati/Minelli, e si adatta senza alcun problema a qualsiasi ambiente: è invisibile quando è in stand-by, ed è bello da vedere quando operativo. È dotato di uno schermo che si attiva semplicemente sfiorandolo.

Tra le tante novità disponibili con questo termostato connesso, troviamo quelle inerenti la sincronizzazione del prodotto e molte nuove funzionalità come, grazie alla connessione costante al cloud, la visualizzazione immediata informazioni utili, la rilevazione/lettura/controllo dell’umidità presente nell’ambiente, e la doppia modalità di connessione al termostato WiFi o Bluetooth.

È possibile richiedere al termostato di raggiungere la temperatura ideale anche tramite gli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa. Dopo aver installato la relativa skill o action, per avere sempre il clima ideale per le nostre esigenze e necessità è sufficiente dire “Alexa imposta la temperatura a 21°” o “Hey Google ho freddo”.

Semplicissimo da implementare e da usare

Bliss 2 funziona a batterie ed è facilmente integrabile in qualsiasi sistema preesistente per la gestione della temperatura. Può, quindi, essere installato anche dove non si abbia a disposizione una tensione di alimentazione dedicata. Inoltre, la lunga durata delle batterie garantisce mediamente un’autonomia di 18 mesi.

La gestione smart del termostato Bliss 2 è semplificata dalla nuova app Bliss. Questa permette di gestire più termostati, sia nella stessa abitazione che in locazioni diverse. Permette anche di condividere la gestione con altri utilizzatori. È molto facile creare configurazioni e programmazioni settimanali, o attivare manualmente il riscaldamento per un tempo prestabilito. La funzione Autoaway permette d’impostare una distanza personalizzata indicando un range di attivazione del termostato; tramite l’uso del GPS e dell’app Bliss è, per esempio, possibile automaticamente spegnere il termostato quando ci allontaniamo da casa, e accenderlo quando vi stiamo tornando, permettendo di godere sempre della giusta temperatura e nel contempo riducendo sprechi e consumi. Inoltre, l’app Bliss permette anche di consultare la cronologia dei consumi, di verificando il tempo di accensione della caldaia, di controllare l’andamento delle temperature e molto altro ancora.

envelope-ofacebook