L'ultima novità per la smart home è il drone di videosorveglianza

Sunflower è un drone autonomo per la videosorveglianza. Proposto da Sunflower Labs, al momento è prima di tutto una curiosità. Ma potrebbe essere il trend di domani

La sicurezza è senza dubbio uno dei temi portanti della smart home, e del resto una forma più intelligente di videosorveglianza è possibile proprio grazie ai dispositivi per la casa intelligente. Ma l'azienda Sunflower Labs sta portando questo concetto a un nuovo livello. L'azienda infatti propone (in prenotazione) un drone per la videosorveglianza autonomo, in grado cioè di pattugliare autonomamente la nostra proprietà.

Sunflower, il drone autonomo per la videosorveglianza

Va detto che, per quanto suoni come il gadget definitivo per gli appassionati di smart home, il sistema che Sunflower Labs ha messo a punto è tutt'altro che semplicistico o banale, e si compone di tre elementi principali, tutti con nomi a tema:

Bee (Ape) è il drone vero e proprio, che contiene funzioni autonome per la videosorveglianza, un sistema di sicurezza e un feed video in tempo reale.

Sunflower (girasole): luci da giardino con sensori, funzionano come sensori di attività mentre svolgono una funzione decorativa.

Hive (alveare) è la stazione di ricarica del drone. Impermeabile e resistente alle intemperie, include anche un sistema di intelligenza artificiale per gli aggiornamenti.

Il Drone in funzione

Sempre stando a quanto dichiarato dall'azienda, il drone, che è il vero cuore del sistema è in grado di funzionare sia di giorno sia di notte, grazie alla videocamera con sensori notturni. Dispone di un set di sensori a ultrasuoni per evitare gli ostacoli e di telecamere a infrarossi per l'atterragio.

Il sistema che gli consente di limitare i voli solo alla nostra proprietà si chiama geofencing. Grazie al GPS crea un muro virtuale nel perimetro della nostra proprietà che impedisce al drone di uscire.

Naturalmente Bee oltre che per la videosorveglianza può essere usato come drone "standard" per fare riprese e fotografie aeree, con una autonomia di 15 minuti per ricarica.

Per l'Italia è ancora presto

Al momento Sunflower è disponibile solo negli Stati Uniti, e a un prezzo non proprio abbordabile: 9.950 dollari per il kit base. Inoltre, vista la differenza fra le normative per i droni in vigore nei diversi paesi, non è chiaro se potrà essere commercializzato in Italia. Ma in ogni caso potrebbe essere il trend di una nuova famiglia di prodotti.

envelope-ofacebook