Le pulizie lasciamole fare alle macchine: gli aspirapolvere e lavapavimenti di iRobot

Roomba S9+ e Braava Jet M6 sono fra i robot più evoluti di iRobot. Sono entrambi dotati di base di ricarica e controllo vocale

Roomba è ormai diventato sinonimo di robot aspirapolvere. Il gadget di iRobot è stato il primo sul mercato e ancora adesso, nonostante un'agguerrita concorrenza, il Roomba rimane uno dei prodotti più diffusi e apprezzati del settore. Certo, di passi avanti ne sono stati fatti dai primi modelli, che oggi ci farebbero sorridere per i loro algoritmi imprecisi e un po' grezzi di navigazione delle stanze ma che un paio di lustri fa ci hanno fatto cadere la mascella, facendoci sognare un mondo dove passare la scopa non sarebbe stato più necessario.

Roomba S9 robot aspirapolvere

Roomba S9 ed S9+: il top di gamma di iRobot

iRobot Romba S9+ Robot Aspirapolvere

Il modello di aspirapolvere più recente nel listino di iRobot è il Roomba S9, che riprende buona parte delle caratteristiche del precedente Roomba i7 ma aumenta notevolmente la potenza aspirante: se i7 era 10 volte più potente di un classico Roomba 600, S9 quadruplica questo valore, aspirando con una potenza superiore di ben 40 volte all'ormai vecchiotto dispositivo preso come riferimento.

Anche la forma è stata leggermente modificata e ora il lato frontale dell'unità è più squadrato, dettaglio che insieme alla nuova tecnologia PerfectEdge, basata su una nuova spazzola angolare inclinata, permette di raggiungere meglio bordi e angoli che in passato rimanevano fuori dalla portata dell'aspirapolvere.
Fra le novità segnaliamo la tecnologia Power Boost, che aumenta la potenza quando il robot passa sui tappeti. La navigazione si appoggia alla tecnologia vSLAM già vista sui precedenti modelli e in grado di offrire risultati davvero notevoli: sarà molto difficile vedere il Roomba S9 incastrarsi in qualche angolo.
L'autonomia non differisce da quella di i7 e, mediamente, si può stimare circa un'ora di attività prima che il robot torni alla sua base per ricaricarsi, prima di riprendere la pulizia.
Il fratello maggiore di S9 è S9+ e include anche la Clean Base che, oltre a ricaricare la batteria, svuoterà la polvere in uno speciale contenitore a muro, visivamente identico a quello di i7+ ma con una differenza importante: include un sistema anti-allergeni, che durante lo svuotamento del Roomba trattiene il 99% dei pollini e delle muffe.

Il prezzo, come prevedibile, non è popolare: S9 costa 1.199 euro, che diventano ben 1.499 per S9+.

Pulire i pavimenti senza sforzo con Braava jet M6

Irobot Braava Jet M6 robot lavapavimento

Qualche anno fa iRobot ha deciso di affiancare alla linea di aspirapolvere Roomba anche i lavapavimenti Braava. La loro forma è quadrata invece che tonda e sono dotato di un panno che viene costantemente inumidito con acqua e sapone per pulire a fondo i pavimenti, eliminando macchie e tracce di unto. Il modello più recente è Jet M6, ed è il primo di questa serie che può essere controllato tramite l'app iRobot Home, la stessa che controlla i Roomba, anche tramite comandi vocali, grazie ad Alexa o a Google Assistant. Braava Jet M6 è il primo fra i robot lavapavimento di iRobot dotato di base di ricarica, rendendolo quindi adatto alle ampie superfici, ma la novità più interessante è la capacità di comunicare con alcuni robot aspirapolvere della stessa marca (I7 ed S9, nello specifico), così da iniziare a lavare solo dopo che questi hanno completato il loro ciclo di pulizia.

Con le sue novità, Braava Jet M6 rappresenta un importante passo in avanti per la gamma di robot lavapavimento e questo si riflette anche nel prezzo, ben superiore ai modelli precedenti: 699 euro.

envelope-ofacebook