La Smart Home che ci aiuta a rimanere in forma e in salute

Conciliare smart home e salute è molto facile, se scegliamo gli accessori e le App giuste. Ecco alcune idee per ispirarci

Quando passiamo lunghi periodi in casa, anche la nostra smart home può esserci di aiuto nel fare praticamente tutto quello che potremmo fare fuori. Come sempre, il punto fondamentale è dotarsi degli accessori giusti. In questo modo associare smart home e salute sarà un gioco da ragazzi.

Ma se abbiamo un po' di tempo e un po' di budget da investire, la nostra casa intelligente può aiutarci anche a mantenerci sani e in forma, anche quando non abbiamo la possibilità di uscire di casa. In particolare, vediamo come la nostra smart home diventa uno strumento per la salute, aiutandoci a mangiare meglio, rimanere in forma e anche tenere sotto controllo lo stress.

Gli accessori e i trucchi Smart per la cucina

Iniziamo con un piccolo trucco, che probabilmente molti conoscono è che i nostri assistenti vocali possono aiutarci a trovare ricette. Se disponiamo di un hub dotato di video, come Google Nest Hub o Echo Show di Amazon, possiamo anche visualizzare la ricetta. Il meccanismo è molto semplice: basta chiedere al nostro hub una ricetta.

Ma come sappiamo è negli accessori che la smart home esprime il massimo, anche fra i fornelli. Per esempio le slow cooker della famiglia Crock Pot possono collegarsi alla nostra rete Wi-Fi ed essere gestite tramite App.

smart home cucina crock pot

Ma se ci piace mangiare sano e bene, c'è anche un altro modo, meno diretto ma se possibile più soddisfacente di integrare le nostre abitudini alimentari con la smart home. Infatti grazie a irrigatori, timer Wi-Fi e così via possiamo anche creare il nostro orto Smart, o balcone Smart, lasciando alla tecnologia le incombenze più impegnative, come innaffiarlo e controllare l'umidità del terreno. In questo modo avremo sempre verdura o quantomeno aromi freschi con cui integrare la nostra dieta. 

Rimaniamo in forma grazie agli accessori da fitness smart

Probabilmente abbiamo già uno smartwatch  o un fitness tracker per tenere sotto controllo la nostra attività fisica. Ma nei periodi in cui non ci possiamo muovere la loro utilità si riduce di molto. Certo, possiamo continuare a usarlo per il ritmo cardiaco o la pressione, ma difficilmente potremo condividere la nostra ultima corda di cinque chilometri. 

Sorvolando su quello che possiamo immaginare tutti, cioè che esistono una pletora di App per rimanere in forma per il nostro smartphone, ci sono moltissimi accessori smart per rimanere in forma. Sicuramente il nome di riferimento sono i bellissimi (e costosi) attrezzi Peloton.

Ma per chi non ha esigenze professionali o semi-professionali può rivolgersi anche a prodotti meno dispendiosi, per esempio Youpin Kingsmith Smart Foldable treadmill, un tapis-roulant smart che costa poco più di uno tradizionale. Nel campo delle Cyclette esistono addirittura modelli che sfruttano la realtà virtuale, come il sistema di NordicTrack.

Un consiglio: se non sappiamo da dove iniziare, proviamo a chiedere al nostro assistente virtuale di farci fare un po' di esercizio. Praticamente tutti hanno nella loro programmazione qualche semplice routine di allenamento.

Teniamo sotto controllo lo stress

Se dobbiamo cambiare abitudini all'improvviso, il rischio stress è davvero elevato. Anche in questo caso, il nostro assistente vocale può aiutarci a fare il primo passo, con qualche semplice esercizio di respirazione, il rumore bianco o qualche altra semplice soluzione contro lo stress.

Se siamo davvero interessati poi, esistono numerose App, per esempio Headspace o Calm, disponibili per il mondo Android e il mondo Apple.

Infine, se vogliamo lavorare sul nostro benessere, riposare bene è fondamentale. In questo possono aiutarci strumenti come Muse S, che ci aiuta a fare esercizi tracciando anche la nostra attività cerebrale, oppure Whithings, uno sleep tracker che ci aiuta a monitorare, e migliorare, le nostre abitudini di riposo.

envelope-ofacebook